ESCLUSIVA - Aldo Serena: ''Verdi? La mia decisione fu diversa, ma cerco di capire il ragazzo''

Un passato da calciatore, dove ha vestito maglie importanti come quelle di Inter, Milan, Juventus e della Nazionale. Attualmente apprezzato commentatore sportivo, abbiamo raggiunto in esclusiva Aldo Serena.

L’argomento della settimana, forse del mese: Simone Verdi. Il trasferimento del ragazzo al Napoli non si farà. Da ex calciatore, come commenta la scelta del ragazzo?

Quando si presenta l’occasione di andare in un grande club, che ti può dare l’opportunità di vincere lo Scudetto, è difficile dire di no, difatti personalmente decisi di prendere questo treno. Cerco di capire il punto di vista di Verdi: parliamo di una promessa ai tempi del settore giovanile del Milan, che ha poi impiegato qualche stagione in più del previsto per arrivare nel calcio che conta, ed ora ha trovato una squadra, il Bologna, dove si può considerare un leader. Non ha quindi ritenuto questo il momento opportuno per rimettersi in gioco e affrontare la concorrenza di calciatori di qualità come Callejon oppure Insigne. Credo più a questo che ad accordi con altre squadre per giugno”.

L’obiettivo salvezza del Bologna sarà probabilmente raggiunto a marzo, ed in estate l’Italia non giocherà il Mondiale. Come mai, secondo lei, Verdi ha ritenuto di poter crescere in misura maggiore nei felsinei piuttosto che con il Napoli, dove avrebbe lottato per ben altri obiettivi?

Ricordo che il mio ex compagno ai tempi del Milan, Eranio, allenava Verdi ai tempi degli Allievi rossoneri, e mi parlava di questo ragazzo come una promessa con un importante avvenire. Aver avuto in gioventù prospettive così elevate, per trovarsi poi a giocare in categorie inferiori, può averlo scosso. Bologna ora gli permette di soddisfare la sua voglia di essere un calciatore rappresentativo. Personalmente interpreto questa situazione così”.

Una parte dell’opinione pubblica, sentite le ragioni del ragazzo, lo ha accusato di scarsa personalità. Volendoci distaccare dalle offese, possiamo dire che nella testa di Verdi non c’è stato lo scatto mentale che ogni calciatore dinanzi ad opportunità di crescita dovrebbe avere?

Ogni calciatore dovrebbe avere l’ambizione di arrivare sempre più in alto, altrimenti gli stimoli ad un certo punto vengono a mancare. Penso che Verdi abbia questa componente ma, volendo essere critico nei confronti del ragazzo, poteva comunicare prima le proprie motivazioni, senza portare avanti la trattativa, frenando così il mercato del Napoli”.

Il Napoli quindi cerca ancora rinforzi di qualità per l’attacco, però alla fine del calciomercato non manca  molto. Consapevoli di ciò, gli azzurri dovevano risolvere prima la grana Verdi?

Le trattative hanno i propri tempi, vi sono questioni negoziali da risolvere. Tutti coloro che seguivano la vicenda immaginavano la fumata bianca , ma poi abbiamo visto che così non è stato. Non mi sento di accusare le parti in questione, anche se, come ho detto in precedenza, il calciatore poteva essere più celere nel comunicare le proprie volontà”.

RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE               

   

In Evidenza /
14 FEB 2018 - 15:26:00
Maggio: "Vogliamo fare bene come in campionato"
Intervenuto in conferenza stampa insieme al tecnico Sarri, queste le dichiarazioni di Christian [ ... ]
Ultimissime /
09 FEB 2018 - 19:38:00
Lazio, Inzaghi: "Il Napoli gioca il miglior calcio d'Europa, ma faremo del nostro meglio"
Conferenza stampa per Simone Inzaghi, tecnico della Lazio prossima sfidante del Napoli. Ecco alcuni [ ... ]
Ultimissime /
09 FEB 2018 - 19:30:00
Jorginho: "Faouzi, siamo con te"
Il Napoli si stringe attorno a Faouzi Ghoulam. Attraverso una Instagram Story, Jorginho ha voluto [ ... ]
Ultimissime /
09 FEB 2018 - 19:23:00
Incredibile Ghoulam - Sospetta frattura della rotula del ginocchio destro
È incredibile quanto accaduto quest'oggi a Faouzi Ghoulam. Nel corso dell'allenamento il terzino [ ... ]
In Evidenza /
06 FEB 2018 - 20:35:00
CRC - Younes, la Germania dietro la fuga?
Raffaele Auriemma, nel corso di "Si Gonfia La Rete", in onda su Radio CRC, svela quale pare essere [ ... ]
Ultimissime /
06 FEB 2018 - 20:31:00
Allenamento pomeridiano - Differenziato per Mertens
Allenamento pomeridiano per il Napoli. Attraverso il sito ufficiale del club, ne apprendiamo il [ ... ]
Ultimissime /
05 FEB 2018 - 19:16:00
La UEFA celebra il Napoli: è la 3^ squadra in Europa per media punti!
Anche sul sito ufficiale della UEFA viene celebrato il Napoli. complice un campionato da record, [ ... ]
Ultimissime /
05 FEB 2018 - 19:05:00
Mertens, il comunicato del Napoli: lieve distorsione alla caviglia
Resta la preoccupazione per le condizioni di Dries Mertens, uscito malconcio dalla sfida di [ ... ]
In Evidenza /
04 FEB 2018 - 23:06:00
Hamsik: "Rete di Mertens fondamentale. Scudetto? Non lo diciamo"
Intervenuto al termine del match ai microfoni di Mediaset Premium, queste le dichiarazioni di Marek [ ... ]
Ultimissime /
31 GEN 2018 - 23:15:00
Pedullà: "Napoli, Cagliari e Sassuolo avevamo trovato l'accordo totale, ma i contratti vanno scritti: operazione non da ultime tre ore"
Importante retroscena svelato da Alfredo Pedullà ai microfoni di Sportitalia: "Napoli, Cagliari e [ ... ]
Ultimissime /
31 GEN 2018 - 20:41:00
UFFICIALE: Chievo Verona, depositato il contratto di Giaccherini
È arrivato anche il "tweet del caso", possiamo dare la notizia come ufficiale: Emanuele Giaccherini [ ... ]
Ultimissime /
31 GEN 2018 - 20:38:00
UFFICIALE: Younes resta all'Ajax, arriva la nota del club
Attraverso una nota apparsa sul proprio sito ufficiale, l'Ajax ha confermato il mancato [ ... ]
NAPOLI
60
JUVENTUS
59
LAZIO
46
INTER
45
ROMA
44
SAMPDORIA
38
ATALANTA
36
MILAN
35
UDINESE
33
TORINO
33
FIORENTINA
31
BOLOGNA
27
GENOA
24
CAGLIARI
24
CHIEVO
22
SASSUOLO
22
CROTONE
20
SPAL
17
VERONA
16
BENEVENTO
7
NAPOLIPRESS © è un marchio e un nome registrato.
Ogni utilizzo e abuso non autorizzato sarà perseguito ai sensi di legge.
Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita.