ESCLUSIVA - Guidolin: "Napoli, fondamentale il sostegno dell'ambiente. Scudetto? Si deciderà per un dettaglio"

Uno degli allenatori italiani più ben voluti nel recente passato. Merito di una signorilità con pochi eguali, ed importanti conoscenze calcistiche messe a disposizione delle squadre per le quali ha lavorato. Francesco Guidolin è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni, di seguito riportate le sue dichiarazioni.

Il Napoli in questa stagione ha dimostrato di essere cresciuto in termini di forza mentale che, nelle passate annate, alle volte veniva meno. Considerando ciò, quanto peserà nella testa degli azzurri la sconfitta casalinga contro la Roma?

“La squadra dovrà essere aiutata da tutto l’ambiente, che immagino spinga e sostenga un gruppo di ragazzi che sta facendo un campionato straordinario e che sicuramente lotterà fino alla fine per vincerlo. Chiaramente raggiungere un traguardo così non è facile, l’esito finale dipenderà da un dettaglio, da qualcosa di particolare. Quindi, ripeto, dovrà esse l’ambiente a stringersi attorno alla squadra e spingerla fino alla fine della stagione. Credo che i giocatori di Sarri, e lo stesso tecnico, meritino ciò”.

Mister, un tratto in particolar modo avvicina lei e Sarri: la capacità di saper unire il gruppo, elemento questo che abbinato ad un’ottima qualità di gioco consente di ottenere risultati oltre le aspettative stagionali. In casi come questi, quali sono le corde che un allenatore deve saper toccare?

“È difficile dare una risposta secca. Bisogna fare bene il proprio lavoro, essere in sintonia con la società e con la squadra, sentire che le proprie idee sono condivise, avere un gruppo di giocatori coeso che vuole stupire e migliorarsi. Bisogna costruire, insieme alla società, una squadra con equilibrio. Sono tante le cose che vanno messe insieme affinché possano nascere stagioni importanti. Inoltre è necessario essere in grado di voltare pagina dopo una sconfitta, e continuare ad avere fame dopo una vittoria. Naturalmente il tecnico deve essere bravo, da un punto di vista tattico, a capire il modo migliore di mettere in campo i propri giocatori, così da permettergli di esprimersi al meglio”.

Il Napoli è impegnato in una sola competizione, la Juventus invece è ancora in corsa su tutti i fronti. Abbiamo quindi avuto modo di leggere e ascoltare pareri che vedono in ciò un vantaggio per la squadra di Sarri. Considerando però le ultime uscite dei bianconeri, ovvero la vittoria last minute contro la Lazio, e la rimonta in Champions League contro il Tottenham, non crede che si sia generata in loro una carica mentale che allevierà la stanchezza fisica?

“Probabilmente sì. Da un lato giocare una sola competizione aiuta, perché da un punto di vista fisico e mentale le energie che si spendono sono minori, ma dall’altro uscire dalle coppe e preparare solo una partita ogni settimana può essere pericoloso. Per ciò che concerne la Juventus, essere impegnati su tutti i fronti può sicuramente essere stancante perché spesso ti ritrovi a giocare ogni tre giorni, ma d’altro canto questo dà una grande spinta ad essere sempre sul pezzo. Quindi è difficile dire quale delle due squadre sia effettivamente in una posizione di vantaggio ma, considerando che il Napoli negli ultimi anni non è stato abituato a giocare su tre fronti e contemporaneamente a lottare per le primissime posizioni in campionato, ritengo sia meglio per i partenopei essere concentrati su un solo obiettivo”.

Recentemente il “suo” Totò Di Natale ha dichiarato di vedere Lorenzo Insigne come suo erede. È d’accordo?

“Sicuramente è un confronto che ci può stare. Totò da giovane era un attaccante esterno, per poi rivelarsi con il tempo e la maturazione un bomber straordinario, un calciatore di rara qualità. Questo potrebbe essere un percorso simile anche per Insigne, perché in un prossimo futuro potrebbe diventare un goleador. Ad oggi, ciò che li accomuna è una grande capacità dal punto di vista tecnico”.

RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE

 


   

Primo Piano /
27 NOV 2018 - 19:08:00
Food & Ball Restaurant: la nuova avventura di Arek Milik!
Nuova avventura nel mondo imprenditoriale per Arkadiusz Milik. L'attaccante del Napoli, tramite un [ ... ]
Ultimissime /
27 NOV 2018 - 19:01:00
Cori razzisti: solo diffida per la Juve
Una semplice multa per le società le cui tifoserie, nell'ultimo weekend, hanno offeso la città di [ ... ]
In Evidenza /
27 NOV 2018 - 18:55:00
Il ruggito di Allan: "Cattiveria e intensità per i tre punti"
"Siamo rammaricati per l'ultimo pareggio, ma che possa servirci da lezione - dice il mastino [ ... ]
Primo Piano /
27 NOV 2018 - 18:46:00
"Gervinho-Napoli? Al momento dico che..."
A Radio CRC Targato Italia Pino Calabria, intermediario per l’Italia di Gervinho, ha parlato [ ... ]
Ultimissime /
27 NOV 2018 - 15:38:00
Probabili formazioni: Ok Hamsik e Fabian
Interrogato sui probabili undici da schierare contro la Stella Rossa il tecnico azzurro Ancelotti [ ... ]
In Breve /
27 NOV 2018 - 15:22:00
Lista Chelsea: c'è anche l'azzurro Hysaj
Potrebbe esserci il Chelsea nel futuro di Hysaj. L'esterno del Napoli ha da poco cominciato una [ ... ]
Ultimissime /
27 NOV 2018 - 15:18:00
CHAMPIONS LEAGUE ricchissima: la qualificazione agli ottavi può far fruttare oltre 50 milioni!
La Champions League più ricca di sempre sta per chiudere i battenti dei gironi e, [ ... ]
In Breve /
27 NOV 2018 - 15:11:00
San Paolo ancora in diffida e rischio squalifica per gli ottavi
Nel corso della conferenza stampa di Ancelotti e Allan, il direttore della [ ... ]
Fuori Campo /
26 NOV 2018 - 17:02:00
Gravina e i cori negli stadi: "Ci sarà applicazione delle norme!"
Lunga conferenza stampa di Gabriele Gravina, presidente della [ ... ]
Ultimissime /
26 NOV 2018 - 16:46:00
Napoli-Stella Rossa: fischia lo spagnolo Manzano, portafortuna delle italiane
La sfida di Champions League tra Napoli e Stella Rossa, in programma per mercoledì al [ ... ]
In Breve /
26 NOV 2018 - 16:43:00
Champions League: contro la Stella Rossa anticipata l'apertura...
In occasione della gara di Champions League Napoli vs Stella Rossa di Belgrado, in programma [ ... ]
Ultimissime /
26 NOV 2018 - 16:36:00
Don Balon: anche il Napoli su Isco!
Il futuro di Isco resta uno dei temi più dibattuto dai media spagnoli. Finito ai margini [ ... ]
JUVENTUS
37
NAPOLI
29
INTER
28
LAZIO
23
MILAN
22
PARMA
20
ROMA
19
SASSUOLO
19
ATALANTA
18
FIORENTINA
18
TORINO
17
SAMPDORIA
16
GENOA
15
CAGLIARI
14
SPAL
13
UDINESE
12
EMPOLI
12
BOLOGNA
11
FROSINONE
7
CHIEVO
1
NAPOLIPRESS © è un marchio e un nome registrato.
Ogni utilizzo e abuso non autorizzato sarà perseguito ai sensi di legge.
Salvo accordi scritti o contratti di cessione di copyright, la collaborazione a questo sito è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita.